Notizie, Sentenze, Articoli - Avvocato Cassazionista Trapani

Sentenza

Il creditore può intimare tutti i precetti che vuole al debitore, purchè non chieda, in quelli successivi, le spese (ed i compensi e gli accessori) per i precetti precedenti.
Il creditore può intimare tutti i precetti che vuole al debitore, purchè non chieda, in quelli successivi, le spese (ed i compensi e gli accessori) per i precetti precedenti.
Corte di cassazione - Sezione III civile - Sentenza 29 agosto 2013 n. 19876
29 agosto 2013
Il creditore è libero fino al pagamento integrale del credito di intimare tanti precetti quanti ne reputi necessari. Lo ha stabilito la Corte di cassazione con la sentenza 19876/2013.
Per il Collegio : “libero è il creditore, fino al pagamento integrale del credito, di intimare tanti precetti quanti reputi necessari (e solo, per quanto visto, per l'importo complessivo del credito, non potendo egli frazionarne l'esecuzione), purché non chieda, in quelli successivi, le spese (ed i compensi e gli accessori) per i precetti precedenti”.
“Ove invece , col precetto successivo o reiterato, intimasse anche il pagamento delle spese dei precetti precedenti, l'ultimo sarebbe sì illegittimo, ma solo ed esclusivamente quanto a queste ultime, sicché non potrebbe essere dichiarato invalido nella sua interezza”.
Avv. Antonino Sugamele

Richiedi una Consulenza