La Federazione Nazionale degli Ordini dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri ha segnalato al Consiglio Nazionale Forense il comportamento di alcuni avvocati e studi legali che offrono prestazioni volte a incoraggiare azioni giudiziarie nei confronti dei medici e dei professionisti sanitari impegnati sul fronte dell’emergenza COVID-19.